Image

Con il termine di ingegneria genetica (pi¨ propriamente tecnologie del DNA ricombinante) si fa riferimento ad un insieme molto eterogeneo di tecniche che permettono di isolare geni, clonarli, introdurli e esprimerli in un ospite eterologo (differente dall'ospite originale). Queste tecniche permettono di conferire caratteristiche nuove alle cellule riceventi. Le cellule cosÝ prodotte sono chiamate ricombinanti. L'ingegneria genetica permette anche di alterare la sequenza del gene originale e di produrne uno pi˙ adatto a rispondere ad esigenze specifiche, come avviene ad esempio per quanto riguarda gli OGM. Le attivitÓ proposte riguardano la trasformazione batterica: in questi esperimenti viene scambiato del materiale genetico che permette di far acquisire a dei batteri delle caratteristiche che prima non poss

  • 01Materiale scaricabile
    Progetto allegatoscarica